Come scegliere un diamante?

Tutti amiamo i diamanti e ne vogliamo acquistare uno prima o poi. Ecco un breve tutorial per aiutarvi a prendere la decisione migliore la prossima volta, si spera presto.

La qualità di un diamante è determinata dalle 4c: taglio, colore, chiarezza e caratura. Questi quattro parametri di qualità sono i componenti principali per la valutazione di un diamante.

Cosa determina il valore di un diamante?

Le valutazioni delle 4 C aiutano a determinare il valore di un diamante e ne indicano la qualità. Chi vende diamanti spesso ne imposta il prezzo in base ai rapporti di classificazione. Conoscere le basi di queste valutazioni è utile quando si confrontano due diamanti simili. Ma ciò che rimane più importante è come il diamante appare ad occhio nudo—e quanto è attraente nel complesso. In questo senso, avere una comprensione fondamentale delle 4 C è importante per poter evitare di spendere il budget su un componente di poco conto.

Le 4C sono: taglio, colore, chiarezza e carati

Cut – Taglio

Il taglio è il più grande indicatore di bellezza, e dovrebbe avere una priorità rispetto agli altri C.

Diamond Cut si riferisce specificamente alla qualità degli angoli, delle proporzioni, delle sfaccettature simmetriche, della brillantezza, del fuoco, della scintillazione e dei dettagli di finitura di un diamante. Questi fattori influenzano direttamente la capacità di un diamante di brillare, oltre a rappresentarne il fascino estetico generale.

Le caratteristiche di un diamante ben tagliato sono brillantezza, fuoco e scintillazione superiore.

La brillantezza si riferisce al riflesso della luce bianca.

Il fuoco è la dispersione della luce nei colori dell’arcobaleno.

La scintillazione è il gioco di contrasto tra aree chiare e scure, è la scintilla.

Color – Colore

Il colore del diamante è classificato in termini di quanto sia bianco o incolore un diamante. Il GIA (il Gemological Institute of America) classifica i diamanti dalla D alla Z, dove D rappresenta il più incolore e Z presenta un’evidente colorazione marrone o gialla, ma è importante sapere che il colore risulta più visibile nei diamanti di grosse dimensioni.

Il prezzo dei diamanti di solito riflette questa valutazione, a volte in modo significativo. Nella maggior parte dei casi, l’occhio nudo non rileva la differenza tra due diamanti, anche se la differenza di prezzo può essere significativa. In altre parole, è una scelta personale.

Clarity – Chiarezza

Il grado di chiarezza di un diamante valuta la presenza di inclusioni e imperfezioni all’interno del diamante. i difetti superficiali sono chiamati difetti, mentre i difetti interni sono noti come inclusioni. Anche se queste inclusioni spesso non si vedono a occhio nudo.

La chiarezza è classificata dal GIA sulla seguente scala:

  • FL (Flawless)
  • IF (Internally Flawless)
  • VVS1 (Very, Very Slightly Included 1)
  • VVS2 (Very, Very Slightly Included 2)
  • VS1 (Very Slightly Included 1)
  • VS2 (Very Slightly Included 2)
  • SI1 (Slightly Included 1)
  • SI2 (Slightly Included 2)
  • I1 (Inclusions 1)
  • I2 (Inclusions 2)

Carat – Carato

Spesso quando le persone sentono il termine “peso in carati”, pensano che si riferisca alle dimensioni del diamante. In realtà il termine carato deriva dall’antico metodo di pesatura di metalli preziosi e pietre contro i semi del carrubo—che erano considerati unità di peso.

Ma fu proprio nel 1907, alla quarta Conferenza generale su pesi e misure, che si concordò che un carato di diamante sarebbe stato pari a 200 mg.

È importante ricordare che a seconda della forma del diamante e del suo taglio, il peso varierà notevolmente.

Ecco alcuni suggerimenti per il vostro prossimo acquisto

Tenere formato dell’anello in mente. Più piccolo è il dito, più grande sarà il diamante. Un solitario di diamanti da 1,50 carati sembra più grande su un dito di taglia 6 rispetto a una taglia 8.

Ciascuna delle 4 C contribuisce alla bellezza complessiva di un diamante e rende unica ogni pietra. Un diamante, tuttavia, dovrebbe essere visto come un intero organico.

Per restare nel budget, scegliete la dimensione del diamante che desiderate e optate per uno marrone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.