Fin dall’epoca coloniale portoghese, il Brasile è stato rinomato per la produzione di gemme di qualità a livello mondiale e la crescita economica di molte regioni del Paese dipendono dall’estrazione mineraria. Alcune delle pietre più sorprendenti e rare del mondo si trovano in Brasile che è diventato un attore prolifico nel mercato mondiale. Ecco una guida alla scoperta delle gemme brasiliane.

 

Tormalina

Sebbene la tormalina possa essere trovata in tutto il Brasile, il principale scavo minerario è a Minas Gerais, dove la tormalina si presenta in vari colori: arancio, giallo, verde, blu e viola. Una delle miniere più prolifiche dello stato è la miniera di tormalina Cruzeiro, dove ci sono gemme in abbondanza che possono essere raccolte senza sforzo dal terreno e dalle pareti della miniera. Fu qui che furono scoperte le tormaline rosa.
Tuttavia, nessuna tormalina è famosa o conosciuta come la tormalina Paraíba, che si trova solo nello stato settentrionale di Paraíba. È di un blu elettrico vivido con diverse tonalità di verde brillante. Il colore sorprendente è il risultato delle microscopiche tracce di rame presenti nella pietra.
 

Topazio

Il topazio più famoso del Brasile è il topazio imperiale. Trovato in una sola miniera situata nello stato del Minas Gerais vicino a Ouro Preto, la sua rarità ed esclusività lo rende ancora più pregiato. Il topazio rappresenta tutti i colori del sole, dal rosa chiaro e scuro al pesca chiaro, dai rossi brillanti ai gialli brillanti.

Quarzo

Il sud del Brasile è famoso per la sua abbondanza di quarzo, soprattutto nel Rio Grande do Sul. I quarzi più facili da trovare in Brasile sono l’ametista (la famosa pietra viola), il citrino, il cristallo di rocca e una varietà di agata. La gamma di colori è straordinaria. Sono le gemme più facilmente recepibili in Brasile e vengono vendute in diversi negozi di pietre preziose nelle principali città come Rio de Janeiro e San Paolo. Il quarzo rutilato si trova solo a Bahia ed è noto per le sue tonalità chiare con Brillanti striature dorate che si intersecano al centro.Il topazio più famoso del Brasile è il topazio imperiale. Trovato in una sola miniera situata nello stato del Minas Gerais vicino a Ouro Preto, la sua rarità ed esclusività lo rende ancora più pregiato. Il topazio rappresenta tutti i colori del sole, dal rosa chiaro e scuro al pesca chiaro, dai rossi brillanti ai gialli brillanti.

Diamante

Il Brasile era una delle maggiori fonti di diamanti al mondo e oggi rappresenta ancora una parte enorme del commercio di diamanti in tutto il mondo. L’estrazione di diamanti esiste dal 1700 a Minas Gerais e le miniere di diamanti si trovano in tutto il paese. Il Brasile produce diamanti di alta qualità in colori rari ed esclusivi come il rosso brillante e il verde intenso. Ci sono anche un gran numero di diamanti alluvionali che si trovano nei letti dei fiumi brasiliani.

Opale

Le miniere di opale spesso portano alla luce opali di fuoco, che sono arancioni, rossi e gialli. L’opale più famoso è però l’opale brasiliano. La gemma ha uno sfondo chiaro con varie macchie di colori brillanti che variano dal giallo al verde, dal viola al rosa e al blu. L’opale brasiliano si trova principalmente nel nord-est del paese.

Per saperne di più sulla storia delle pietre preziose in Brasile, vai al Museu das Minas e do Metal (Museo delle miniere e dei metalli) a Belo Horizonte, Minas Gerais. Oltre ai modellini delle miniere, ci sono anche diverse mostre che mostrano i migliori esemplari di pietre preziose e metalli di tutto il Paese.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.